Establishment & Trasgressione

E mi rendo conto di quanto sia difficile, al giorno d'oggi, essere trasgressivi. Non è più sufficiente essere, anche solo apparentemente, non conformati all'ambiente che ci circonda. Bisogna esagerare. Sempre di più. Sempre più avanti. Spingersi oltre fino a cadere nel grottesco e nell'esagerato.

Oggi, per esempio, camminavo per la via delle boutique per eccellenza, Via Montenapoleone a Milano, con jeans e bomber e i Metallica sparati a tutto volume nelle orecchie. Non ero per niente trasgressivo. Sembravo un borghese di fronte alle cicatrici invisibili dei liftati che facevano acquisti su lussuose automobili in compagnia di eccentrici ed inguardabili quattrozampe. Io ero rappresentavo la normalità...
3 Responses
  1. Davide Says:

    Certo, se ti fossi fermato a strappare a morsi la testa di un pipistrello sarebbe cambiato decisamente lo scenario.

    Vedi, a volte basta un piccolo particolare...


  2. Limo Says:

    Probabilmente quei pazzi avrebbero pensato che si trattasse di una nuova caramella dalla forma bizzarra...

    Avrei dovuto strappare la testa a morsi ai cagnolini bianchi cotonati con cappottino... allora sì che mi avrebbero applaudito (perché non si sarebbero scandalizzati affatto, solo stupiti di qualcosa di strano).


  3. Davide Says:

    ...e ozzy sarebbe stato MOOLTO fiero di te.