Milan & Champions

Il Milan è stato finalmente (sic!) ammesso, con piena ufficialità, alla prossima edizione della Champions League. Ma avete letto come?
Il comunicato dell'UEFA è stato davvero pesante nei confronti della società rossonera. Non sono un indovino, ma temo, anzi, sono quasi certo, che il Milan farà una fatica bestiale a superare questo turno preliminare, con tutta la negatività e l'astio che vi portano contro.
Ne riporto alcuni stralci (con il significato reale delle parole che hanno usato):

L’UEFA Emergency Panel, l’organismo competente in materia, ha ammesso l’AC Milan alle competizioni europee UEFA per club per la stagione 2006/07 per ragioni formali e per mancanza di regolamenti specifici che avrebbero impedito l’iscrizione dell’AC Milan nelle specifiche circostanze --> vi ammettiamo perché non abbiamo alcuna legge che ci impedisca di farlo, altrimenti l'avremmo fatto. Eccome se l'avremmo fatto! Potete giurarci!

L’ammissione alle competizioni europee non è stata concessa con piena convinzione da parte dell’organismo di governo europeo del calcio --> ci girano le palle non aver potuto far niente per escludervi.

L’AC Milan ha tratto vantaggio dalla carenza da parte della UEFA di basi legali sulle quali fondare il rifiuto della richiesta di ammissione. La UEFA ha inoltre informato l’AC Milan che verranno effettuati i necessari cambiamenti al regolamento in questa direzione. --> stavolta ci avete fregato, ma non accadrà più che una squadra infangata nel proprio campionato possa partecipare alle nostre belle competizioni europee.

L’UEFA Emergency Panel è seriamente preoccupato del fatto che l’AC Milan possa aver destato l’impressione di essere coinvolto in operazioni volte a influenzare impropriamente il regolare svolgimento del campionato italiano di calcio --> lasciamo questo dubbio, mettiamola sul dubbioso, così le altre squadre non ci faranno causa per averle escluse concedendovi il posto che in realtà non vi spetta.

Dopo aver analizzato le dichiarazioni dell’AC Milan, il Panel ha concluso che la società non abbia ancora compreso completamente la gravità della propria situazione e il danno causato all’immagine del calcio europeo --> siete dei bari, ma, in pieno stile italiano-berlusconiano, voi non c'entrate mai, p sempre tutta colpa degli altri. È il solito complotto ai danni del Cavaliere! (anche se in realtà non ci avete rimesso quasi nulla).

La UEFA non esiterà ad intervenire duramente nel caso l’AC Milan dovesse risultare coinvolto in attività tese a determinare in maniera irregolare il risultato di una gara --> al primo rigore dubbio ve la faremo pagare. Magari anche se non ve lo danno.

Ovviamente sul sito ufficiale del Milan non si fa cenno a questa diatriba, ma si parla di via libera dell'UEFA, di Milan meraviglioso protagonista, di palcoscenico europeo, di musica delle notti dei campioni, di Olimpo delle più grandi d’Europa, di la strada ora è spianata. Quasi quasi mi viene da ridere: d'accordo un po' di parzialità da un organo ufficiale, ma ammettiamo ogni tanto qualche errore. E vogliamo parlare di come avete scaricato Meani, colui che vi ha coinvolto nello scandalo? Neanche in una soap opera (non che ne guardi, ma immagino) ho mai visto disconoscere con tanta veemenza un figlio illegittimo... che classe!
3 Responses
  1. Gighen Says:

    il milan doveva stare in B con lazio fiorentina juve roma e tutti gli altri str**zi, ma dato che il mondo del calcio è equo il milan in champion e la juve in B a meno 17


  2. Limo Says:

    D'accordo con te nella prima parte (almeno fino alla virgola), ma poi non capisco se sei ironico o dici sul serio...


  3. Gighen Says:

    la seconda parte era per cercare di sdrammatizzare la cosa.. cmq è la prima quella che conta