Pensieri & Parole

Non volendo rubare il titolo di una canzone di Battisti, pensavo di citarne qualche parola per sottolineare queste immagini. Curioso come rispecchino così bene la realtà, non trovate? Un Battisti-Mogol-Nostradamus in azione.

Prima le parole:
... Che ne sai di un bambino che rubava ...
... Che ne sai della nostra ferrovia, che ne sai ...
... Tu sai che oggi morirei per onestà ...
... Conosci me il nome mio ...
... Che mostrava tutte quante le sue pene ...
... Che parlava e niente sapeva, eppur quel che diceva chissà perché chissà ...

Poi le immagini:




1 Response
  1. Isabella Says:

    Per rimanere in argomento "cartelloni elettorali con simpatiche aggiunte", ho visto da qualche parte il manifesto di Casini, con lo slogan "Io c'entro", a cui era stato affiancato un bel:
    "Allora lo ammetti!"
    :D