Pirateria & Realismo

Non ho parlato di referendum se non di striscio. Non ne voglio parlare. Però quanto è stato bello fare lo scrutatore al seggio e vedere gli ufficiali addetti alla sorveglianza della struttura, in questo caso della Guardia di Finanza, maneggiare e copiare e farsi prestare cd e dvd masterizzati... un bel tuffo nella realtà della vita.

...altro che Faletti & Co. con i loro spot intimidatori prima di ogni proiezione in sala o all'inzio di ogni dvd.
...altro che sistemi anti-copia intrusivi e invasivi.
... altro che pene maggiori di quelle per i veri criminali per chi scambia materiale protetto dai dirtti d'autore.

Un po' si compra e un po' si copia. Avanti il prossimo.
3 Responses
  1. velenero Says:

    La più grande soddisfazione di un mio amico è quella di passare cd e dvd masterizzati a ufficiali della GdF che ringraziano calorosamente... W l'Italia!


  2. Carlo Says:

    Beh... io conosco un carabiniere qui a Milano: se riuscite ad entrare nella cerchia di amici di un suo collega allora le vostre multe per eccesso di velocità prese nell'area urbana di Milano, se rilevate da un Autovelox, scompariranno magicamente.

    Lo confesso: vorrei essere amico di questo carabiniere e di quei finanzini.


  3. Limo Says:

    Viva l'Italia. Viva le multe scomparse e i ringraziamenti calorosi. Viva l'Italia e ip iccoli reati che non danneggiano davvero la società e che vanno puniti per quel che sono: delle marachelle (nei limiti del possibile: se ti becco a 180 km/h in tangenziale o vendi copie pirata allora è un altro discorso).