Bevande & Drink [7]

Lasciare la mancia non si usa più, ma mi rendo conto che già è assai dispendioso uscire la sera (tra benzina, parcheggio, bar e discoteca). Inoltre lasciare la mancia al bar non è cosa usuale. Inoltre se è un bar in cui ci si reca quasi ogni giorno (vuoi per la colazione, l'aperitivo o per passare una serata tra persone conosciute) diventa quasi automatico sentirsi a casa e non considerare nemmeno lontanamente la possibilità di una gratificazione ulteriore. Aggiungiamo poi, in ultimo, che non è un nostro abito mentale nazionale.

E infatti non è quello il punto. La mancia è qualcosa di estraneo e non me l'aspetto (quasi) mai. Però... però... ci sono delle occasioni che ne consiglierebbero l'adozione. Ho 50 tavoli da controllare (circa 230 posti a sedere quindi) e non c'è niente da fare, venerdì e sabato sera è una lotta non da poco trovare un posto libero. E così tutti a chiedermi: Dai mi trovi un tavolo? Il buon senso cosa consiglia? Se 10 persone diverse mi fanno questa richiesta mi cadono le braccia: chi preferire nel momento in cui qualcuno se ne andrà lasciando qualche posto libero? Se ho una richiesta o due c'è modo di decidere, ma altrimenti?

In teoria se sono un gruppo di belle ragazze... però chissenefrega in fondo. Sono capaci anche loro di rimanere in piedi ad aspettare.
In teoria se sono un gruppo di amici... però dai, eri qui anche ieri sera, lascia il posto a qualcun altro.
In teoria se sono un gruppo di clienti non abituali... certo, il locale ne guadagnerebbe in clientela, però chi vi conosce?

Insomma, combattutto tra diverse istanze, lascio perdere e chi ce la fa bene, per gli altri mi dispiace. Penso invece che se qualcuno mi allungasse un qualche euro sottomano... state sicuri che il prossimo tavolo libero sarà loro! E invece nessuno, solo a chiedere e chiedere... un po' di coraggio ragazzi!

Le puntate precedenti di Bevande & Drink: [6] - [5] - [4]
9 Responses
  1. davide Says:

    Se ti puo' consolare:

    Qualche giorno fa, alle 19:55 (noi si chiude alle 20) arrivo un ragazzo che ci acquista una serie si macchine da palestra, sacchi da box, menate varie... caricato tutto sul "carrello", lo accompagno alla cassa, poi nel parcheggio, insieme carichiamo la panoplia sulla sua auto.

    10 euro di mancia.

    :)

    Qui, in effetti, è abito mentale.


  2. Isabella Says:

    Quello che suggerisci tu, amore, non si chiama mancia, ma corruzione :D


  3. Limo Says:

    Non si chiama corruzione ma, come dice Davide, di abito mentale. Anzi, nel caso che dico io si chiama semplicemente essere brillanti non solo a parole, ma anche coi fatti (anche perché spendendo 20€ in Coca & Havana a testa in 4 o 5 amici, cosa ci vuole a dare un qualche euro a chi ti trova il tavolo?).


  4. velenero Says:

    Buono a sapersi...

    Adesso ho le idee chiare su quale abito mentale indossare la prossima volta che esco di venerdì o di sabato...


  5. Limo Says:

    Non è obbligatorio, però quelli che pretendono senza guadagnarsi la fiducia... basta anche solo una volta. Hai presente quegli animali che se gratifichi una volta ti saranno sempre riconoscenti? Un po' meno di così, ma il concetto è quello.


  6. tomomi Says:

    mah...scusa ma questa affermazione mi stupisce!! questa é, come giustamente afferma Isabella, corruzione.. ma quale mancia?! ma poi scusa.. le tangenti per un tavolo al bar (soprattutto al ricci)?! ma dove andremo a finire?! e poi, non ti sentiresti in colpa a dare un tavolo a della gente, magari quando c'é già qualcuno che aspetta, per dei soldi? magari per due euro?! boh.. scusa ma sono perplessa!


  7. Limo Says:

    Si parla ovviamente a parità di condizioni. Ovvio che se tu stai aspettando non ti faccio scavalcare. Ma i bar/ristoranti funzionano così: se vuoi un servizio "migliore" o "privilegiato" devi pagare extra.

    Se mi chiedi un caffé decaffeinato, macchiato caldo con latte a parte, due bustine di zucchero di canna, in tazza grande, con la tazza ben calda io te lo faccio in ogni caso. Se mi lasci il resto sono però sicuro che la prossima volta che verrai te lo farò con minore irritazione (comunque presente).

    Altrimenti è inutile che mi chiedi qualcosa quando vedi che tutto è pieno. Te lo cerchi da solo e ti arrangi. Invece di atteggiarsi a grandi uomini (dando magari del "lei") e uomini di mondo chiedendo un tavolo aspetti come tutti gli altri che qualcosa si liberi.


  8. Michele Says:

    Mi piacciono i post di questa categoria! Continua così ;)


  9. Limo Says:

    Grazie :)

    Esperienze di vita tradotte in parole...