Frizzi & Lazzi [5]

- I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono 5 o 6 in tutto. Gli altri fanno volume.
- "E vissero tutti infelici e contenti." Così, per non ingannare il suo bambino termina le favole.
- La pubblicità unisce sempre l'inutile al dilettevole.
- Per apprezzare i contemporanei non bisogna essere contemporanei.
- Gli italiani sono sempre pronti a correre in soccorso dei vincitori.
- Il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso.
- Nelle mie storie d'amore una volta il rimorso veniva dopo, adesso mi precede.
- La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia.
- Non posso prendere impegni superiori alle mie debolezze.
- Stavo con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole.
- I grandi amori si annunciano in un modo preciso. Appena la vedi dici: "Chi è questa stronza?"

Ennio Flaiano

Frizzi & Lazzi [4] - [3] - [2]
1 Response
  1. Isabella Says:

    Ma quel "Chi è questa stronza?" l'hai scritto pensando a me?? :P