Scrutati & Scrutatori

Oggi è stato il mio primo giorno alle prese con il "lavoro" di scrutatore. Ho fatto almeno 3000 firme tra vidimazione delle schede, doppia firma per ogni elettore partecipante (una perché si è presentato e una perché ha votato... come se uno si presentasse con la sua tessera elettorale e poi salutasse... ovvio che vota!). Ma soprattutto ho firmato porte e finestre, urne e casse: tutto per una sensazione di pseudo-non-broglio.

Tutto però è filato liscio, anche se domani, all'atto della verifica dei voti, ci si aspetta bagarre in grande stile. Si sussurra (ma in un paesotto di 9000 abitanti le previsioni sono precise alla decina, altro che Nexus!) che i due grandi schieramenti in campo, Unione e CdL più o meno mascherati o esibiti (ma che ve lo dico a fare?), si contenderanno la poltrona di sindaco di Costa Volpino per la prossima legislatura con uno scarto di un centinaio di voti (forse meno). Troppo pochi per non lottare su ogni scheda contestata...
7 Responses
  1. velenero Says:

    Se si dovesse parlare di brogli, adesso so a chi dare la colpa... :)


  2. Alfred Says:

    Dove hai fatto lo scrutatore?
    Io ho votato in via Moro e non ti ho visto.


  3. Davide Says:

    Siete perfino sul sito del Corriere:


  4. Davide Says:

    Costa Volpino

    (vediamo se stavolta il link compare)


  5. Limo Says:

    Purtroppo niente brogli visto chei conti sono tornati subito al primo colpo.

    Visto che il Corriere è in ritardo, diamo le news a due ore dalla chiusura dei seggi: la "Casa delle Libertà" ha stravinto nel mio seggio con quasi il 50% dei voti (20-20-10 le altre 3 liste). C'è però da considerare che la mia sezione è capitanata da uno dei punti forti della lista... una sorta di Romagna-rossa al contrario.

    Delle 9 sezioni ne abbiamo sentite altre 4 e, anche lì, gli Azzurri erano in vantaggio. :(

    Credo che per 5 anni avremo ancora un governo di centro-destra: bene perché così i progetti iniziati andranno avanti; male perché non mi piace che abbia vinto la tattica compra-voti con lavori in corso per tutto il paese.

    E così la scuola da 18 milioni di euro dovrà essere costruita. E dovranno trovare i finanziamenti con la vendita di beni comunali come avranno promesso. Vedremo se hanno sparato alto o sono stati sinceri...


  6. Isabella Says:

    Comunque è veramente controverso che un comune sia governato da una lista scelta da solo un terzo della popolazione (38 % per la precisione)... secondo me un bel ballottaggio ci starebbe bene :D

    Vogliamo anche parlare di come si stanno mettendo i risultati in Sicilia? ;)


  7. Limo Says:

    Sono sempre stato dell'avviso che se la maggioranza decide qualcosa, allora questo deve verificarsi. Così è stato e così sarà. Non mi va bene ma così sarà. È fastidioso ma così sarà.